Mercoledì, 25 Novembre 2020
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Coppa Italia 2011-2012

COPPA ITALIA, NAPOLI - BRESCIA IN FINALE

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

napoli-brescia-faceIl carpisa Napoli batte la Torres ai rigori e accede alla finalissima di Coppa Italia. Le "Tartarughine" subiscono, nel primo tempo, la superiorità delle Campionesse d'Italia andando sotto di 2 reti (doppietta di Fuselli). Nella ripresa, la squadra di Mister Marino trova la forza per reagire con orgoglio e con grande cuore riusce a recuperare lo svantaggio con una doppietta di Elisa Lecce che si fa perdonare il rigore sbagliato. Finisce 2 a 2 e si passa subito ai calci di rigore, dove le napoletane si conquistano la storica finale di Coppa Italia mantenendo il record nazionale d'imbattibilità da 17 mesi. 
Nell'altra semifinale, big match di giornata, il Brescia ha avuto la meglio sul Tavagnacco. Le rondinelle partono forte e passano in vantaggio con la doppietta di Sabatino e, nella ripresa, riescono a contenere la tardiva reazione della squadra locale che accorcia le distanze con Parisi ma non riesce a ristabilisce le sorti dell'incontro che termina con la vittoria bresciana per 2 a 1 dopo una bella partita combattuta per l'intero incontro. 

La finalissima si disputerà il 2 Giugno a Ostia Lido tra il Brescia e il Carpisa Napoli.

SEMIFINALE DI COPPA ITALIA, OGGI SI GIOCA!

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Si giocano oggi le due semi finali della Coppa Italia 2011-2012. Al "Chiovato" di Baia, alle ore 14.30, scendono in campo la neo promossa Carpisa Napoli e le Campionesse d'Italia della Torres per dare vita ad un match che fa sperare le napoletane ma che vede tutti i pronostici in favore delle blasonate sarde. La squadra del presidente Lello Carlino arriva a questa semifinale dopo un lungo periodo di inattività agonistica e potrebbe risentire della differenza di categoria; Mister Marino ha sfruttato il mese di Maggio per preparare la squadra in modo specifico per questa gara, consapevole delle difficoltà che incontra nell'affrontare la corazzata Torres. La tifoseria napoletana si è ben organizzata per un giorno di festa e sport e conta nel "cuore e grinta" delle tartarughine per... continuare a sognare.
Alle ore 15.00, in quel di Tavagnacco si affrontano la squadra locale e il Brescia. Si può definire il Big match delle (protagoniste) deluse... di un campionato che le vedeva candidate alla vittoria finale con aspirazione minima alla qualificazione per la Champions. La Coppa Italia, per entrambe, è l'ultima possibilità a disposizione per finire una stagione, costellata di risultati altanelanti, con la vittoria di un trofeo importante.
Fare un pronostico è alquanto difficile. Le Friulane godono di una forma eccellente e il loro finale di campionato ne è la degna conferma, le rondinelle hanno reagito alle dimissione della loro mister con una vittoria strabiliante contro la Lazio. Motivazioni diverse che portano, le due protagoniste del calcio femminile Italiano, all'unico obiettivo: la vittoria! Mettiamo la tripla e rimandiamo all'inesorabile sentenza dei campi!

In bocca al lupo a tutte le semifinaliste.

Walter Pettinati

Coppa Italia: Tavagnacco - Brescia e Napoli - Torres

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

coppaitalia1112 semiI quarti di finale della Coppa Italia hanno promosso alle semifinali il Tavagnacco, Brescia, Torres e Napoli. L'anticipo di martedì tra Bardolino Verona e Tavagnacco ha visto prevalere le friulane, bestia nera, in questa stagione, delle veronesi. Dopo la vittoria in campionato arriva la conferma in Coppa con tanto di accesso come prima squadra semifinalista. La squadra del presidente Picheo affronterà il Brescia che per la prima volta nella sua storia, si conquista il passaggio del turno a scapito del Torino con il risultato di 5 a 1, che non lascia dubbi sulla superiorità di giornata delle rondinelle. 

Leggi tutto: Coppa Italia: Tavagnacco - Brescia e Napoli - Torres

Tavagnacco con una marcia in più

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il culo_del_VeronaVerona - Un grande Tavagnacco si impone sul campo dello stadio Olivieri sul Verona Femminile. Le gialloblù, con in panchina Fabiana Comin a sostituire lo squalificato Longega, non riescono a imporsi sul proprio terreno di gioco, mostrando una forma non delle migliori, in linea con le ultime prestazioni sottotono. Le udinesi invece giocano una delle migliori gare dall'inizio di campionato e guadagnano la semifinale di Coppa Italia con merito. Grande protagonista dell'incontro la scatenata Tatiana Bonetti e non solo per la prima rete, messa a segno nel primo tempo.

Già al secondo minuto di gioco Ohrstrom deve uscire con i piedi fuori dall'area per arginare l'avanzata di Mauro e poco dopo è Brumana, con un tiro al volo potente, ma centrale a chiamare il portiere svedese all'intervento in due tempi. All'8' si vede il Bardolino con una bella invenzione di Pini che si libera nello stretto di due avversarie con un numero d'alta scuola; cross in area dove Da Rocha spizzica di testa per Toselli che in girata calcia di poco a lato. E' la migliore occasione per le padrone di casa nella prima frazione, dopodichè le ospiti salgono in cattedra. Al 10' Parisi su punizione calcia centrale e per Ohrstrom non ci sono problemi a neutralizzare, ma al 17' Camporese va sul fondo e mette in mezzo per Bonetti che da pochi passi scarica nella rete avversaria. Il Verona fatica a tornare in partita, anzi dopo la mezzora è ancora il Tavagnacco ad andare vicino al goal con un tirocross di Bissoli che si stampa sulla traversa. Nelle battute finali dei primi 45 minuti Bonetti con una sassata dal limite chiama Ohrstrom al difficile intervento, l'estremo difensore scandinavo non trattiene, ma l'accorrente Mauro non ne approfitta.

Al rientro in campo sono ancora le ospiti a spingere sull'acceleratore. Al 52' Bonetti prova con l'esterno, ma manda oltre la traversa. Solo cinque minuti dopo il Tavagnacco raddoppia. Parisi da fuori area carica il destro ed esplode un missile sul quale Ohrstrom va in affanno e non riesce a trattenere seppur centrale. Passano 60 secondi e la solita Bonetti, in serata di grazia, calcia fuori. Al 59' Gabbiadini si conquista una punizione dal limite. Il tiro di seconda viene scoccato da Di Criscio che trova la parabola imprendibile per Marchitelli costretta a raccogliere la sfera nel sacco e le padrone di casa accorciano. Dura poco però la gioia delle gialloblù, poichè al 64' Maria Sorvillo con una precisa capocciata, da tiro dalla bandierina di Bonetti, riporta le distanze sulle ex compagne a +2. Al 68' tanto per cambiare Bonetti prova la fucilata col sinistro ed Ohrstrom deve esibire il meglio del proprio repertorio per rispondere. Il Verona pare più convinto rispetto ai primi 60 minuti. Al 70' Gabbiadini va sul fondo e mette in mezzo dove Da Rocha non arriva per un soffio. Al 72' la brasiliana realizza, ma in posizione di off side, mentre un minuto dopo riceve palla all'altezza del dischetto, si gira e di sinistro non da scampo a Marchitelli. Al 75', con Brumana solo in mezzo all'area, Mauro si fa fermare la conclusione dal provvidenziale intervendo di Di Criscio. Il Verona cerca il pareggio su calcio piazzato, prima con Gabbiadini e poi con Di Criscio, ma entrambe le conclusioni terminano sul fondo. A chiudere la gara ci pensa Mauro che con una sgroppata micidiale lascia sul posto Di Criscio, si presenta davanti ad Ohrstrom e la trafigge con un potente destro nell'angolo basso. Il giusto epilogo per una gara al cardiopalma dove il Verona è mancato nel primo tempo e troppo tardi si è svegliato, mentre il Tavagnacco ha fatto una gara esemplare e ora affronterà in semifinale il Brescia di Nazzarena Grilli, vincente per 5-1 sul Torino.

VERONA-TAVAGNACCO-2-4
RETI: Bonetti (T) al 17', Parisi (T) al 57', Di Criscio (V) al 59', Sorvillo (T) al 64', Da Rocha (V) al 73', Mauro (T) all'82'.
Verona: 1 OHRSTROM, 2 BELFANTI, 3 LEDRI, 4 CARISSIMI, 5 KARLSSON, 6 DI CRISCIO, 7 TOSELLI, 8 GABBIADINI, 9 DA ROCHA, 10 PINI (dal 67' BATTOCCHIO), 11 CANTORO (dal 77' DE STEFANO). All. Fabiana Comin. A disposizione: Gava, Dal Bianco, Gelmetti, Usvardi, Mascanzoni.
Tavagnacco: 1 MARCHITELLI, 2 BISSOLI, 3 RODELLA, 4 TUTTINO, 5 SORVILLO, 6 MASIA, 7 BONETTI (dall'86' RIBOLDI), 8 PARISI, 9 MAURO, 10 BRUMANA (dall'80' ZULIANI), 11 CAMPORESE (dall'89' ZITTER). All. Marco Rossi. A disposizione: Tasselli e Tommasella.
Arbitro: Sig. Massimo Salvalaglio di Legnano; Assistenti: Barbuscio e Berestean di Verona.
Note: Serata gelida, presenti circa 300 spettatori sugli spalti. Migliori in campo: Karlsson (V) e Bonetti (T).

Coppa Italia: fuori la Lazio, Napoli ok

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

lazio formazionederbyNulla da fare per la S.S. Lazio Calcio Femminile nel quarto turno di Coppa Italia. Dopo aver battuto Civitavecchia, Res Roma e Grifo Perugia, oggi al Comunale di Ciampino, le aquilotte sono state eliminate ai rigori dall'ASD Napoli CF. In vantaggio per buona parte del match, grazie alla rete realizzata da Sara Vuerich al 34', nella ripresa le padrone di casa vengono raggiunte negli ultimi minuti dalle partenopee, che poi vincono ai rigori.

Leggi tutto: Coppa Italia: fuori la Lazio, Napoli ok

NAPOLI CARPISA YAMAMAY, IMPRESA CONTRO LA LAZIO

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

giuliano robertaStorica impresa per il Napoli Carpisa Yamamay, che ha superato ai rigori la Lazio nella gara unica valida per i quarti di finale di Coppa Italia (4-2). Le napoletane non erano mai andate così avanti nella competizione e adesso sono tra le quattro formazioni (Tavagnacco, Torres e Brescia, tutte di serie A1) che si contenderanno il titolo. In semifinale le napoletane affronteranno la Torres, principale candidata allo scudetto.

Leggi tutto: NAPOLI CARPISA YAMAMAY, IMPRESA CONTRO LA LAZIO

Quarti di finale di Coppa Italia – Brescia-Torino 5-1

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

brescia gol_4744Missione compiuta per il Brescia. Con una vittoria senza storia sul Torino le leonesse conquistano per la prima volta nella loro storia le semifinali di Coppa Italia. Grilli schiera le sue con un classico 4 4 2, con Boni-Sabatino davanti e Ferrandi-Cernoia sulle fasce. Partita vibrante nei primi minuti. Al 4' Sabatino si procura già un calcio di rigore. Boni si incarica della battuta ma calcia sopra la traversa. Risponde subito il Toro con Bonansea fermata ottimamente in uscita da Gorno.

Leggi tutto: Quarti di finale di Coppa Italia – Brescia-Torino 5-1

TORRES – PRIMADONNA FIRENZE: 3-2

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

firenze logo180Un Firenze a testa alta cede il passo alla corazzata Torres, vittoriosa per tre a due nel turno infrasettimanale di Coppa Italia valido per i quarti di finale di sola andata.
Un Firenze decisamente tonico, battagliero, capace di mettere a tratti in difficoltà la fortissima squadra sarda, che dal canto suo oggi non ha offerto una prestazione di grandissimo spessore limitandosi ad archiviare la pratica con il minimo sforzo.

Leggi tutto: TORRES – PRIMADONNA FIRENZE: 3-2

Vanno avanti le friulane al termine di un match vibrante!

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

verona2012 thumb_medium250_171Le friulane del Tavagnacco approdano alla semifinale di Coppa Italia, mentre le gialloblù del Verona dovranno concentrarsi unicamente sul campionato. 'E questo il verdetto del match disputato in notturna all'Olivieri di Verona. A sorpresa Verona e Tavagnacco si presentano con le formazioni pressoché titolari per il match ad eliminazione diretta valido per i quarti di finale di Coppa Italia.
In apertura di match Ohrstrom esce bene con i piedi fuori area ad anticipare Mauro.

Leggi tutto: Vanno avanti le friulane al termine di un match vibrante!

TAVAGNACCO: GIOCO E GOL ANCHE IN COPPA

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

bonetti tatianaBattuto il Verona con quattro gol e tanto spettacolo che valgono la semifinale. 
Il certificato sul ritorno del Tavagnacco "che piace" viene ufficializzato dal bel successo sul campo del Verona che vale l'accesso alla semifinale di Coppa Italia. Il 4-2 sul sintetico veronese, di fronte alla capolista del campionato, vale molto anche alla luce del buon gioco espresso e della ritrovata grinta, messa in campo dalle ragazze di Rossi. Dopo le prime fasi di studio è la Graphistudio a prendere in mano le redini del gioco.

Leggi tutto: TAVAGNACCO: GIOCO E GOL ANCHE IN COPPA

Pagina 2 di 8

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.