Venerdì, 13 Dicembre 2019
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Serie B 2007-2008

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
La squadra allenata da Barbara Nardi approfitta della sconfitta esterna dell’Acese e vincendo 1-4 a Matera si conferma da sola in testa alla classifica Grande giornata per la Carpisa Napoli quella di domenica. La squadra allenata da Barbara Nardi ha ottenuto un’altra importante ed ampia vittoria in trasferta a Matera (1-4), e contemporaneamente ha potuto giovarsi della sconfitta esterna delle rivali dell’Acese (0-1) ad Acerra contro la Domina Acerrana, confermandosi in testa alla classifica a punteggio pieno dopo cinque giornate, ma per la prima volta in solitario. La partita di Matera ha visto le “tartarughine” comandare il gioco senza problemi fin dall’inizio; l’unico passaggio a vuoto c’è stato su un errore della difesa che ha permesso alle avversarie di accorciare le distanze sull’1-2, ma la grande prova delle ragazze napoletane, guidate della solita Fabiana Pastorini (tre gol per lei, uno su azione, uno su punizione e uno su rigore) non ha lasciato scampo alle lucane. In chiusura è poi arrivato il gol finale della Ranavolo che ha messo il sigillo alla partita.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
La Pink Sport Time conquista la prima vittoria in serie B contro la Cascina Cus Cosenza vincendo una gara combattuta con il risultato di 3-2. Sul campo di casa del “Tonino Rana” di Carbonara (BA) le due squadre scendono in campo sotto una pioggia torrenziale che rende difficili le giocate tecniche e veloci delle baresi.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
MEC DESIGN MONTALE 2 BOGLIASCO 1 MEC DESIGN MONTALE: Gaetti, Teggi, Calloni, Veronico, Piersanti, Vallante, Venturelli (75’ Castellani), Fornasari (59’ Fantoni), Dell’Anna, Finelli, Li Calzi (50’ De Gregorio). A Disp: Maccari, Fabbri, Dallari. All: Oprandi BOGLIASCO: Pioli, Modic, Spinelli (82’ Romeo), Aloi, Peluttiero, Ferraccioli, Beltrandi (68’ Anzaldi), Nicoli, Pappalardo, Coppola, Librandi. A Disp: Romeo, Basso, Furlani. All: Minoliti Reti: 20’ Dell’Anna, 56’ Dell’Anna, 90’ Modic Arbitro: Guarnirei di Piacenza Ammoniti: 58’ De Gregorio, 77’ Piersanti, 88’ Veronico Note: Spettatori 80

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
L’Asi perde ancora ma questa volta immeritatamente. Come era successo due settimane fa in casa con il Bogliasco Pieve, le avversarie in una delle rare occasioni concesse dalla difesa grigioblu puniscono le ragazze di mister Bastrup. L’Asi fa la partita, gioca bene e tiene il campo per tutti i 90’ ma non riesce mai ad essere incisiva sotto porta e quando i suoi attaccanti o centrocampisti hanno sui piedi la palla buona anche la fortuna non si mette dalla loro. Il divario tra le due formazioni, nonostante la differente posizione in classifica, non si vede. Anzi. L’Asi non demerita e il risultato finale punisce in modo eccessivo le ospiti.

Pagina 13 di 16

Category

Author

No Results Found

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!