Mercoledì, 16 Giugno 2021
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Serie A2 2010-2011

Carpisa Yamamay arriva il Riviera di Romagna

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

carpisa-yamamay-logo_thumb307_Scontro diretto con la seconda in classifica, per proseguire la serie positiva. La squadra Primavera contro il Catanzaro nello spareggio per la fase finale nazionale.  Grande sabato di sport domani a Baia per le squadre della Carpisa Yamamay Napoli. Alle 14.30 scenderà in campo la prima squadra nell'anticipo della seconda giornata di ritorno del campionato di serie A2 contro il Riviera di Romagna, mentre a seguire sarà impegnata la squadra Primavera contro il Catanzaro.

Leggi tutto: Carpisa Yamamay arriva il Riviera di Romagna

La Grifo punta alla trasferta di Francavilla

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

grifoperugia20102011_250Archiviato il pareggio casalingo contro la capolista Pordenone, la Grifo punta alla trasferta di Francavilla per ritrovare una vittoria che manca da ben cinque giornate. L'ultimo successo risale infatti alla settima, quando le ragazze di Scapicchi si sono sbarazzate con un rotondo 4-1 della Fortiduto Mozzacane. Da lì in avanti solo tre pareggi e ben due sconfitte, che hanno in buona parte compromesso la ricorsa verso il primo posto. "Tre punti in cinque partite non sono tanti – ammette il tecnico Michele Scapicchi – ma per quanto abbiamo prodotto in campo avremmo meritato sicuramente qualcosa in più. Domenica speriamo di iniziare a raccogliere i frutti". E' evidente che continuando di questo passo le biancorosse rischiano di trovarsi immischiate in delle zone della classifica non certo agevoli. Meglio tornare a pensare in grande e puntare al bottino pieno contro il Vis Francavilla e la domenica successiva contro il Napoli, prima della pausa prevista per metà marzo. "Ci attendono una serie di partite non certo agevoli, nelle quali dovremo fare in modo di perdere meno punti possibili. La classifica è piuttosto corta e c'è il rischio di venire risucchiati verso il basso".

Leggi tutto: La Grifo punta alla trasferta di Francavilla

Comunicato Grifo Perugia

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

grifoperugia_150Con riferimento all'infortunio riportato dal difensore Jessica Vetoretti dell'ACFD Graphistudio Pordenone, in occasione della gara disputata domenica scorsa a Perugia, L' A.F.D. Grifo Perugia Femminile ci tiene a precisare, anche con il conforto delle riprese televisive, che da parte della propria atleta Azzurra Principi non vi è stata alcuna premeditazione nel causare l'incedente di gioco da cui è scaturito l'infortunio stesso. La Società ha preso atto con dispiacere delle conseguenze fisiche riportate dalla Vetoretti, tanto da prodigarsi per facilitare i controlli sanitari del caso, ma le successive accuse di scarsa correttezza mosse alla Principi in alcuni siti web e social network da tesserati dell' ACFD Graphistudio Pordenone appaiono piuttosto infondate e di cattivo gusto. Come del resto risultato fuori luogo le critiche rivolte alla Società e al tecnico Michele Scapicchi circa i mancati provvedimenti presi ai danni della propria calciatrice. {module J - Google AdSense 468x60|none} La scrivente Società è fortemente convinta che la gara tra Grifo Perugia e Pordenone sia è disputata in un clima di correttezza sportiva e secondo un sano agonismo. Testimonianza ne è il referto arbitrale che ha riportato un solo cartellino giallo ai danni della Grifo Perugia e per di più alla stessa Principi causa simulazione, mentre ben tre sono state le ammonizioni comminate al Pordenone per falli di gioco.

Ufficio Stampa Grifo Perugia

L’Imolese è tornata dalla trasferta di Bari con un pugno di mosche

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
BAHARVAND3I tre punti sono andati meritatamente nelle tasche della squadra pugliese che ha messo in campo più cattiveria agonistica e voglia di vincere. Le assenze di Zinelli, Cimatti e Baldini hanno condizionato la partita della squadra guidata da mister Ademaro Mosconi ma non sono state decisive. Con un atteggiamento diverso le rossoblù avrebbero potuto fare il colpaccio contro una formazione rinforzata rispetto alla partita dell'andata e con una striscia aperta di sette risultati utili consecutivi. Le imolesi hanno pagato a caro prezzo l'inferiorità numerica causata dall'espulsione di Francesca Magrini per un fallo di reazione a gioco fermo.

Leggi tutto: L’Imolese è tornata dalla trasferta di Bari con un pugno di mosche

Punto importante per la Graphistudio

Valutazione attuale: 1 / 5

Stella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
pordenone20102011_thumb_medium150_91GRIFO PERUGIA-GRAPHISTUDIO PORDENONE  1-1 
PERUGIA. Senza dubbio un pareggio 1-1 che la dice lunga sulla partita di ieri, la prima del girone di ritorno tra Grifo e Graphistduio. Entrambe per G entrambe due squadre di vertice che fino alla fine hanno cercato il colpaccio. Risultato dunque che merita di essere sottoposto ad un'analisi che vada oltre la cronaca di uno degli incontri a detta di mister Cesarano "Più difficili" della stagione: perché in gioco oltre ai punti c'erano posizioni in classifica da consolidare per le pordenonesi e da scalare per le perugine, ma anche perché, parole sempre del tecnico: "Ormai chiunque ci affronta con una smisurata carica agonistica che trascende, a volte, la correttezza". Ne è l'esempio massimo la mascella lussata per una gomitata nel primo quarto d'ora di gioco ai danni del capitano neroverde Vettoretti finita poi  in ospedale a gocce di Valium e manovre per risistemarla. Ma di episodi simili se ne sono visti per tutto l'incontro, tanto da costringere l'arbitro a sedare gli animi specie biancorossi con l'estrazione dei cartellini.

Leggi tutto: Punto importante per la Graphistudio

Un'altra storica - e stoica - impresa del Siena

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
riviera_sienaUn'altra storica - e stoica - impresa del Siena Calcio Femminile che, contro tutto e tutti, ferma il Riviera di Romagna a Cervia, impedendole di raggiungere la vetta della classifica.
Allo stadio comunale "Dei Pini", celebre per aver ospitato per due anni il reality "Campioni", ogni bianconera ha offerto una prova degna di un simile palcoscenico, raccogliendo gli applausi dei molti presenti e giocando sempre alla pari con le ancora imbattute e più blasonate avversarie, tanto che dopo 5' la prima palla gol la crea capitan Fambrini, che sulla torre perfetta di Ricci non inquadra la porta da buona posizione. Le locali si scuotono un po', ma non riescono a calciare pericolosamente verso Mazzola che del resto appare sempre sicura. Così è ancora Fambrini a sfiorare il gol al 22' con un bel diagonale. Bisogna aspettare il 26' per la prima palla gol locale, Mariani al volo dal dischetto del rigore spara alle stelle. Le toscane tengono bene davanti alle pur blasonate avversarie finché non sale in cattedra l'arbitro. Al 32' fischia una punizione a 2 in area perché Mazzola trattiene un secondo il più il pallone in mano, Frizza si immola e respinge la botta di Tucceri Cimini. Quindi al 35' per un venale fallo di gioco espelle Giada Di Camillo fra lo stupore generale.

Leggi tutto: Un'altra storica - e stoica - impresa del Siena

La Pink festeggia la prima vittoria!

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
pink20102011_thumb_medium250_158.. con un secco 2 a 0 la Pink liquida l Imolese e scavalca in classifica il Marsala sconfitto in casa dal Napoli.  Dopo sei pareggi ..arriva il settimo risultato utile consecutivo e soprattutto  la prima vittoria del campionato per la squadra rosa – blu.. L'inaspettata vittoria casalinga dello Schio a danno della blasonata Francavilla rende sempre più avvincente lotta per la retrocessione ..ma che non toglie il sorriso a Mister Cardone << volevamo questa vittoria.. i sei pareggi ci avevano dato una grande iniezione di fiducia.. le ragazze ..noi tecnici.. la società si stanno impegnando in un progetto condiviso con la consapevolezza che il lavoro paga sempre! >>.

Leggi tutto: La Pink festeggia la prima vittoria!

JUVENTUS - COMO 2000 0-2

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Como2000_20102011_thumb_medium600_251Le piemontesi iniziano la gara con grande ritmo andando a pressare le comasche in tutte le zone del campo mentre  dal canto loro le lariane cercano di gestire al meglio la palla e sfiorano il gol in almeno tre occasioni. Al 9' Cascarano scende sulla destra mette in mezzo per Coppola che calcia a fil di palo e Milone manda in angolo.

Leggi tutto: JUVENTUS - COMO 2000 0-2

Lo Schio ritorna alla vittoria

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
EXTOSCHIO20102011_thumb_medium250_156nella prima giornata del girone di ritorno il Team guidato da Pasquale La Manna ed Elena Campesato conquista tre importantissimi e meritati punti in chiave salvezza e raggiungendo così il Marsala a quota 7. - 3 a 1 per lo Schio il punteggio finale contro un Francavilla che, va ricordato, naviga nella parte medio-alta della classifica. -  Il primo tempo si è chiuso sull' 1 a 1, con vantaggio Brindisino di Caramia su un errore della difesa Scledense e pari dello Schio siglato da Cerato un minuto più tardi. - Nella ripresa le altre due reti della formazione giallo-rossa, messe a segno da Santacatterina che raccoglie un prezioso assist di Cerato e da Boccardo ancora su su pregevole passagio di Cerato particolarmente ispirata, da segnalare inoltre due legni colpiti sempre nella seconda frazione di gioco dalla formazione di casa. Uno Schio, che avendo recuperato numerosi ed importanti assenze causa infortuni vari, si è potuto esprimere come sà e può fare e che quindi fà ben sperare i propri sostenitori in un più sereno prosieguo di campionato.

Leggi tutto: Lo Schio ritorna alla vittoria

Milan - Cuneo

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

 Milan - Cuneo S.Rocco 0 - 0

Nella prima giornata del girone di ritorno, il Cuneo femminile costringe al pareggio la capolista Milan e "appiccica" un altro punto fondamentale alla classifica. L'incontro è stato intenso, ben combattuto da entrambe le formazioni, che hanno dato il massimo e, alla fine, le cuneesi hanno sfiorato il colpaccio con una punizione di Luciano, indirizzata sotto l'incrocio dei pali ma Ferraro, con un guizzo da giaguaro, è riuscita ad intercettare la sfera e a compiere il miracolo. Al fischio d'inizio del sig. Verga, le rossonere hanno imposto all'incontro un ritmo indiavolato che, per lunghi tratti, ha consentito loro di dominare anche se, su due ripartenze, le ragazze del duo Cerato – Bertoloni si sono rese pericolose con Allena e Sechi che hanno fallito il goal di un niente.

Leggi tutto: Milan - Cuneo

Pagina 8 di 45

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Firenze il 15 settembre 2016  n. 6032.
Direttore Walter Pettinati - PROMOITALIA Editore.