Giovedì, 14 Novembre 2019
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Stagione 2005/2006

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
La commedia siciliana va avanti... Dopo essere riuscite a far recuperare la partita che si doveva disputare il 2 aprile in terra trentina le ragazze siciliane hanno avuto la brillante idea di non presentarsi nemmeno il giorno del recupero della partita e soprattutto senza avvisare. Complimenti! Ora vedremo se la federazione ..

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
A soli tre giorni dalla conquista del titolo regionale Primavera il Senini Bardolino si aggiudica anche quello della categoria Under 14 Giovani Calciatrici! Le baby giallobl? guidate dal duo Barbara Giuliari - Luciano Semenzato sono approdate alla finale superando in semifinale ai calci di rigore il Due Monti Sette Colli di Vicenza dopo che i tempi regolamentari si erano conclusi sul 2 a 2 (doppietta di Roberta Filippozzi).

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Giornata di "lavoro" anche il 25 aprile per le formazioni di Atalanta e Brescia che si sono affrontate in una gara amichevole. Calcio d'inizio del derby alle 17:00.
ATALANTA: Cavagna; Marini (65? Teli), Rota M., Natali, Gambirasio; Zizioli, Busi, Rota N. (64? Lorenzi), Nespoli; Mangili, Caio. All. Zonca BRESCIA: Carminati; Signorelli, Pietracci, Squarcia; Gamba (79? Maraschi), Baroni (77? Pedersoli), Antonelli, Zaffara; Dapor; Marcolin (37? Ungaro), Rota (64? Sacc?). All. Rivola RETI: 35? Mangili, 50? Mangili. GORLAGO (BG) Giornata di festa per Gorlago, piccolo paese alle porte di Bergamo che oltre al 25 aprile festeggiava l?inaugurazione del nuovo centro sportivo; per l?occasione si sono affrontate le due squadre femminili di Atalanta e Brescia in un derby amichevole. Brescia al gran completo, mentre l?Atalanta gioca con molte ?riserve? visto la mancanza delle nazionali. La partita inizia con le due squadra che tendono alla difensiva e impiegano circa 20 minuti per studiarsi; chi si aspettava un?Atalanta superiore, vista anche la differenza di categoria sbaglia, perchè è proprio il Brescia a rendersi pericoloso al 22? con una bella azione corale che non si trasforma nel risultato sperato, ovvero il vantaggio. Dopo 3 minuti ancora Brescia in avanti; galoppata sulla fascia destra di Baroni, cross a centro area dove Marcolin cerca la deviazione vincente ma il portiere atalantino para centralmente.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
CONCLUSA LA FASE REGIONALE CATEGORIA PRIMAVERA, ?FIAMMETTE? QUALIFICATE Con una agevole affermazione interna ai danni della Real Amatese (5 a 1, gol di Sansonetti 2, Barelli, Mugavero e Zambetti) la Primavera biancorossa chiude la regular season laureandosi vicecampione lombarda ed accede alla fase nazionale che avr? inizio il primo maggio. Le ?fiammette?, campionesse regionali in carica cedono lo scettro all?ottima Atalanta ..

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Il big-match tra Fiammamonza e Torino Calcio Femminile, previsto per sabato 29 aprile, ? stato spostato a luned? primo maggio al ?Primo Nebiolo? del Parco Ruffini, ore 15. La concomitanza con gli impegni della Nazionale hanno costretto la Lega Calcio a posticipare la gara, visto che le azzurre rientreranno soltanto domenica 30 aprile.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
L?International TARANTO vince la gara contro il PESCARA nel piu classico degli scontri diretti affermandosi con un netto 4-1 la squadra del tecnico rossoblu PALMAS si presentava all?incontro con una formazione pi? competitiva del solito potendo contare sulle prestazioni della COSTANTINO della SERGIO e della rientrante FERRARA che hanno alzato notevolmente il tasso tecnico della squadra fornendo una prestazione di alto livello agonistico e tecnico cosi che il leader della squadra CARAMIA ha potuto avere molte pi? palle giocabili che ha fruttato alla perfezione confezionando una tripletta che gli permette di tornare sola in vetta alla classifica cannonieri con due reti di vantaggio sulla BATTAGLIA dell?ARIETE CHIETI. Ma veniamo alla cronaca..

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
La Graphistudio come da copione travolge l?Oristano con sette gol e supera in classifica l?Atalanta bloccata dal Senigallia. Le guiallob?, forti della loro maggiore esperienza sono riuscite senza problemi a superare le avversarie, merito anche a una partenza sprint. Dopo soli 9 minuti, infatti, le ragazze di Modonutti si erano gi? portate sul tre a zero. Ad aprire le danze ? stata Gama, seguita a ruota da Bologna e Penickova. E proprio la giocatrice ceca ha messo a segno oggi un?importante doppietta. di Erica Beltrame

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Dopo l?inaspettata sconfitta interna di domenica scorsa contro il Cavaliere Matera ? che tra l?altro vincendo ieri a Chieti ha confermato che la vittoria contro la capolista non ? stata solo un fulmine a ciel sereno ? la Nuova Bari del Presidente Pino Vessio torna all?unico risultato a lei consono: la vittoria! Su un campo difficile e pieno di buche, e contro un avversario ostico e degno della sua posizione in classifica, le biancorosse hanno battuto il San Gregorio per due reti a zero nel big match della 7^ di ritorno, e hanno definitivamente chiuso il girone E di serie B lasciando - a quattro gare dal termine del campionato - a 12 lunghezze la squadra abruzzese e mantenendo a 10 punti le cugine del Lecce, attualmente seconde in classifica dopo la vittoria di ieri a Barletta.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Cronaca: Grazie ad una rete della nigeriana Sabi, l' Upea Orlandia '97 conquista il derby siciliano della 18^ giornata del Campionato Nazionale di serie A2 di calcio femminile. Una gara molto combattuta tra due compagini vogliose di assicurarsi la vittoria. Se da un lato la Ludos di Palermo puntava ai 3 punti per mantenere la seconda posizione in classifica, dall'altro le paladine erano alla ricerca del riscatto dopo la debacle di sette giorni prima a Rivignano, oltre, naturalmente ai punti per tirarsi fuori, in modo quasi definitivo, dalla lotta per la salvezza.

Category

Author

No Results Found

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!